Chi è il pet owner oggi? È generalmente noto come una persona molto più attenta rispetto al passato, al punto da considerare il proprio cane o gatto un parente stretto. Grazie alla ricerca portata avanti attravero la California Health Interview Survey o CHIS (Sondaggio sulla Salute Californiana), abbiamo ora qualche dato in più.

Iniziato nel 2001, si tratta del più grande e completo rilevamento sulla salute condotto su scala statale. L’inchiesta consiste di una serie di interviste telefoniche condotte in cinque lingue diverse, inglese, spagnolo, cinese, vietnamita e coreano, a cittadini californiani selezionati a caso ottenendo un campione che si è rivelato estremamente rappresentativo della popolazione dello stato in termini di genere, etnia, composizione familiare e reddito.

I dati raccolti sono estremamente interessanti per tutto il settore sia perché i pet owner californiani hanno stili di vita simili ai nostri, sia perché lo studio è tutt’ora in corso e va aggiornando i dati a disposizione.

Possiede un cane, un gatto o entrambi?

Circa il 52% di chi dichiara di avere un animale domestico a casa, ha scelto di avere un cane, il restante 44% ha scelto di avere un gatto. Altro punto interessante dell’intervista, è che ben il 18% ha dichiarato di avere a casa sia un cane che un gatto.

Qual è il profilo del dog owner?

Chi ha un cane solitamente ha uno stile di vita ed un modo di acquistare diverso. Questa differenza è emersa anche in fase di sondaggio, quando è balzato agli occhi dei ricercatori come la maggior parte dei proprietari di cani generalmente è sposato o vive in un contesto in cui esiste una relazione stabile, con entrate generalmente regolari. 

pet owner2

Chi è invece che tendenzialmente si prende cura dei gatti?

In questo caso, poche sorprese relativamente alla percezione comune anzi una conferma statistica: si tratta principalmente di donne single anche giovani. La possibilità di avere un gatto infatti decresce al crescere dell’età della potenziale padrona.

Dove vivono generalmente i pet owners?

Trattandosi di persone generalmente sposate o donne single con una buona capacità di spesa, con un lavoro stabile, è più facile trovare pet owners più in periferia che nei centri storici o nelle cosiddette “business area”. Altro dato che emerge dalla ricerca è che chi vive o ha vissuto in contesti familiari con diverse persone, è più propenso a scegliere la compagnia di un animale in casa.

Non hai ancora letto il rapporto Assalco-Zoomark 2019?

Clicca qui per scaricare il rapporto Assalco Zoomark 2019