La carne di maiale, nutriente e ricchissima di proteine ad alto valore biologico, è una carne molto tenera, appetibile e digeribile e, contrariamente a quanto possa sembrare, erroneamente ritenuta grassa con un contenuto di grassi paragonabile a quello delle carni bovine ma di migliore qualità; a differenza di quest’ultime, infatti, i grassi del maiale contengono una percentuale più elevata alcuni acidi grassi poliinsaturi, quali gli acidi linoleico e linolenico, elemento molto positivo per la salute dell’organismo.
Sarà presente a breve nella linea Naxos proprio per le sue caratteristiche.

Contiene inoltre sostanze bioattive riconosciute essenziali e benefiche per la salute del cane. Tra queste la carnitina, la carnosina, il coenzima Q10, la taurina, il glutatione e i Coniugati dell’Acido Linoleico (CLA), già comune ad altre carni. Sarà presente a breve nella linea Naxos proprio per le sue caratteristiche.
La carnitina, fondamentale per l’assorbimento del calcio, per il metabolismo dei grassi, per la produzione di energia e quindi promotrice del dimagrimento e della riduzione del colesterolo, si trova in maggiori quantità nella carne bovina, seguita da maiale e pollame.

Anche la carnosina, molecola dotata di effetti antisenescenza, ha un’azione antiossidante che combatte i radicali liberi, svolge inoltre un’azione inibitoria sulle reazioni determinanti l’invecchiamento e la degenerazione cellulare. Svolge un ruolo importante nel recupero della fatica fisica e nella prevenzione di malattie collegabili allo stress e si trova in buone concentrazioni nelle carni, mentre risulta praticamente assente nel regno vegetale

Una carne rosata, a metà strada tra le bianche e le rosse

La carne di maiale è considerata una carne rosata, in quanto ha un contenuto di mioglobina ed emoglobina intermedio tra quello delle carni rosse come il manzo e quello delle carni bianche come il pollo. La classificazione del colore della carne dipende dalla diversa colorazione, che è data dalla maggiore o minore presenza di mioglobina, una proteina presente nei muscoli degli animali, che serve a immagazzinare l’ossigeno in previsione di sforzi muscolari intensi. Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali classifica come una delle migliori quella rosata, il cui contenuto in grassi dipende dai tagli e anche dalle razze. Proteine, sali minerali quali ferro, zinco, potassio, magnesio e vitamine, insieme ai grassi, sono invece caratteristiche nutrizionali proprie di tutti i tipi di carne

Altre caratteristiche note della carne di maiale

A seconda del taglio della carne di maiale il valore proteico oscilla tra i 14 e i 19,91 grammi di proteine per ogni 100g di prodotto, valori simili a quelli della carne di manzo e di pollo. Valore proteico che cresce fino al 60-70% grazie all’utilizzo della carne disidrata da parte nostra, per garantire valori funzionali migliori e maggiore sicurezza sanitaria nel trattamento della carne 

carne di maiale

Vuoi metterti in contatto con noi?

Contattaci sulla nostra pagina Facebook

 

 

Scopri il rivenditore più vicino a te

Consulta il nostro Store Locator