Un cane sterilizzato ha bisogno di un prodotto specifico che gli permetta di avere i nutrienti necessari alla sua vita quotidiana, tenendo conto della sua condizione personale.

La sterilizzazione porta a un diverso ciclo ormonale che porta solitamente ad un maggiore appetito e una diversa capacità di assimilazione. Per la precisione, si parla più specificatamente di sterilizzazione per le cagnoline, di castrazione per i maschietti.

Nonostante la procedura sia differente, esistono anche dei vantaggi da una procedura di sterilizzazione che vanno al di là del controllo delle cucciolate. Tra questi, tumori alla mammella, piometra e gravidanza immaginaria.

Piometra

È un’infezione batterica dell’utero che può essere fatale se non diagnosticata celermente. Questo tipo di infezione avviene di solito nelle cagne adulte. Circa il 25% delle cagne non sterilizzate soffrono di questa patologia prima dei 10 anni di età. Se il vostro cane femmina mostra segni di depressione, letargia, anoressia, aumento della sete, urinazione frequente, perdite vaginali, distensione addominale, vomito o diarrea, dovreste farla visitare da un medico veterinario il prima possibile. La sterilizzazione previene questo tipo di patologia.

Pseudogravidanza o gravidanza immaginaria

In un cane sterilizzato avvengono delle alterazioni ormonali conseguenti all’estro che mimano in tutto e per tutto una gravidanza. Si può avere un aumento di volume dell’addome, l’aumento di volume delle mammelle con produzione di latte, atteggiamenti di ansia e irrequietezza. In alcuni casi i cani “adottano” degli oggetti come se fossero i loro cuccioli.

Come cambia il metabolismo del cane dopo la sterilizzazione

Sia che si proceda alla sterilizzazione di una cagnolina che di un cagnolino, dopo questo intervento nella maggior parte dei casi il metabolismo cambia. Avrà più voglia di mangiare ma meno voglia di fare passeggiate, muoversi e giocare con te e di conseguenza, aumento di peso e di massa grassa. Cosa accade a questo punto?

Con l’aumento della massa grassa e del peso del cane, le sue articolazioni e il sistema cardiovascolare ne risentono. Possono persino presentarsi il diabete e problemi allo stomaco.

Cosa fare per cercare di evitare che il cane ingrassi e smetta di fare movimento? Aiutarlo con una corretta alimentazione senza diminuire la porzione di cibo nella sua ciotola. In questa fase della vita del tuo cane devi pensare che avrà comunque bisogno di sostanze come i sali minerali e le vitamine, però al tempo stesso (e te lo dirà anche il veterinario) gli servirà un cibo con meno calorie e non dovrai modificare la quantità.

Se diminuisci la quantità di cibo il cane ti chiederà con insistenza di dargliene di più durante la giornata. E’ meglio non cedere sempre con questi vizi perché potrebbe raggiungere il sovrappeso in poco tempo.

La soluzione: Naxos Sterilight

Per rispondere a questa particolare esigenza abbiamo studiato Naxos Sterilight: un prodotto a base di pollo e agrumi che permette di garantire una ciotola piena, senza appesantire il tuo cane. Naxos Sterilight continua a garantire il giusto apporto di nutrienti per le sue articolazioni e la sua muscolatura, senza appesantirlo. Tra le caratteristiche peculiari abbiamo:

– Ridotto apporto lipidico ed energetico
– Fibra dietetica per stimolare il senso di sazietà
– Alto tenore proteico per il mantenimento della tonicità muscolare
– Glucosamina e condroitina per favorire il benessere delle articolazioni
– L-carnitina per favorire il metabolismo lipidico

Ricordati di scegliere il sacco giusto in base alla dimensione del tuo cane. Per tutti i cani di taglia media e grande, richiedi Naxos Sterilight Medium/maxi, se il tuo cane invece è di taglia piccola occorrerà una crocchetta più piccola per favorire la sua masticazione e quindi è opportuno scegliere Naxos Sterilight mini